mercoledì, aprile 14, 2010

L'allerta climatica è una bufala, parola di Silvio.

Leggo un articolo su Repubblica, relativo alla presentazione al senato di una mozione della maggioranza di centro-destra anti-clima
Gli esimi senatori, che avranno sicuramente lauree ed anni di ricerca alle spalle per poter esprimere queste opinioni, dichiarano che i rapporti sul clima sono catastrofisti, che l'accordo 20-20-20 Europeo è inutile ed andrebbe fatto decadere.

Quindi, mentre tutto il mondo si affanna per trovare soluzioni (o almeno così pare) per ridurre le emissioni di inquinanti e di CO2 in atmosfera, i nostri senatori, del nostro paese, della Vostra maggioranza, dicono che son tutti pazzi.
Che anche fosse così... che male ci sarebbe nell'investire e nel portare avanti un progetto che comunque porta ad un miglioramento della salute delle persone e dell'ambiente? Non ci guadagneremmo cmq tutti?

A me sembra il paese dei gamberi e delle negazioni, per far favori a lobby consolidate e che avrebbero solo danni in questo nuovo approccio, si preferisce dire che va tutto bene, che sono gli altri gli allarmisti ed i catastrofisti.
Sarà, ma le stesse cose le abbiamo sentite per la crisi, eppure ci sono tante famiglie al palo, chissà come mai. Saranno persone di fantasia!

Siamo arrivati al paese che si contorce su se stesso, che non gli frega di sporcare tanto poi qualcun'altro pulirà, che puzza e che è pericoloso.
Un po' come uno stronzo sul marciapiede!

Attenti a dove mettere il piede le prossime volte che andate alle urne.

P.S.
Per la nostra classe politica: Se cominciaste a ragionare con il vostro cervello fareste il bene del paese, ah già scordavo, che vi frega, tanto mica siamo noi a mandarvi li a scaldare le sedie, lo decide il padrone, quindi basta compiacere lui.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home